Linea di lavorazione per Porri

Ghiotto l’imperatore romano Nerone, che fu soprannominato “il porrofago” perché ne utilizzava in gran quantità per schiarirsi la voce.

Scopriamo insieme come è composta la linea di lavorazione dei porri.

1. Raccolta

1 harvesting

Sgorbati Group inizia a occuparsi dei porri fin dalla loro raccolta in campo, mediante le raccoglitrici Asa-Lift, azienda danese leader di mercato, e di cui siamo il partner esclusivo per l’Italia. Le raccoglitrici Asa-Lift sono adatte ad ogni situazione di raccolta, andando dalle situazioni più semplici fino alla raccolta completamente automatizzata, con la messa in cassone e operabile attraverso una sola persona.

2. Lavaggio e Pelatura

2 washing & peeling

I porri prima di essere commercializzati necessitano di essere lavati delicatamente e privati della loro pelle superficiale, oltreché di aver accorciata la “barba”. Grazie all’esperienza maturata negli anni, Sgorbati Group ha messo a punto una macchina specifica, in grado di effettuare tutte e tre queste operazioni e di essere impostata in modo variabile, a seconda del prodotto finale desiderato.

4. Pesatura

4 weighing

Una volta puliti e pelati i porri sono pronti per essere pesati. Con Sgorbati anche questa operazione é garantita nel migliore modo possibile: con pesatrci semiautomatiche o automatiche, a seconda della capacità richiesta.

5. Legatura

5 bunching

Questa è l’ultima operazione da effettuare: si utilizzano fascette adesive, che vengono applicate  dall’unità di confezionamento automatica Strauss.

Macchinari: Banderoling Unit Strauss

Sei interessato alla nostra soluzione? Contattaci




Acconsento al trattamento, conservazione e comunicazione dei miei dati personali con le modalità e per le finalità indicate nella privacy che dichiaro di conoscere, così come il trasferimento degli stessi a Sgorbati Group. Leggi Informativa Privacy



T. +39 030 2594 201