Come diversificare la propria offerte di asparagi: le punte

Sfida:

Il nostro Cliente Azienda Agricola Maselli, di Lesina (FG), necessitava di poter tagliare parte della propria produzione di asparagi (di vari calibri), al fine di ottenerne punte, che vengono poi vendute o fresche, in vaschetta, o  all’industria, per surgelazione.

La lavorazione veniva fatta completamente a mano, con costi molto elevati e con rischi attinenti la sicurezza degli operatori, che devono maneggiare dei coltelli.

Cosa abbiamo fatto:

A seguito di un’ attenta analisi dei requisiti per il prodotto finale, e dei flussi di lavorazione, abbiamo individuato nella taglierina pareggiatrice per asparagi Strauss la macchina adatta allo scopo. Abbiamo provveduto ad apportare delle modifiche, al fine di adattarla alla lavorazione dell’asparago verde. ha risolto i problemi del cliente consentendogli di ricevere maggiori ordinativi che sarà in grado di evadere più velocemente e con costi inferiori.

Risultato:

L’Azienda Agricola Maselli, grazie a questo macchinario, è ora in grado di gestire ordinativi più consistenti, che vengono evasi più rapidamente e con costi significativamente inferiori.
Il tutto con un elevato livello di sicurezza per gli operatori.