Come un’azienda di IV Gamma ha ampliato la propria offerta ed aumentato i volumi produttivi

Sfida:

Il nostro Cliente Spinerb, di Gorlago (Bg), si era aggiudicato un importante bando, relativo alla fornitura per le scuole di verdura tagliata in vari formati.

La sua esperienza era però principalmente legata all’insalata, non avendo mai avuto a che fare con altri vegetali e con i diversi tipi di taglio che questi comportano.

Cosa abbiamo fatto:

Abbiamo iniziato analizzando insieme i volumi e le varie tipologie di taglio richieste, per passare poi ai possibili macchinari necessari, ed ai relativi costi.

Approfittando della concomitanza con Fruitlogistica a Berlino, abbiamo visionato le varie alternative presso gli stand dei nostri partner, optando alla fine per una taglierina a nastro ed una cubettatrice, necessarie ad ottenere rondelle, cubetti, stick e julienne di carote, zucchine, porri, cipolle, rape e verze.

Secondo il programma stabilito, le 2 macchine suddette verranno in seguito inserite in una linea, per automatizzare la produzione e migliorarne il rendimento.

Il Cliente prevede infatti di acquisire altre commesse, con un conseguente aumento dei volumi produttivi; questo renderà necessario automatizzare sia il carico che lo scarico delle macchine, che nella prima fase è stato previsto manuale, al fine di contenere i costi.

Risultato:

Grazie alla consegna di questi primi 2 macchinari, l’azienda Spinerb ha potuto evadere le consegne programmate, con piena soddisfazione del proprio Cliente; sia i volumi che la qualità del taglio ottenuti sarebbero stati impensabili senza questo importante investimento.

Inoltre, con il completamento della seconda fase di automazione, Spinerb potrà inserire altre referenze, differenziando ulteriormente la propria gamma, e puntando ad acquisire ulteriori commesse.