Sfida: Il Cliente, un importante produttore di carote, ci ha richiesto un sistema in grado di spazzolare delle particolari qualità di prodotto, come ad esempio le carote viola, senza farlo transitare dalla linea di lavaggio principale. La capacità oraria, dovendo essere significativamente inferiore a quella della linea principale, implicava che anche il budget a disposizione fosse limitato rispetto alle soluzioni che solitamente proponiamo per questo genere di lavorazione. Cosa abbiamo fatto: Inizialmente abbiamo pensato di reperire una macchina usata, da offrire al cliente revisionata da parte dei nostri tecnici e garantita; tale soluzione si è rivelata subito di difficile attuazione, vuoi per la scarsità...

Sfida: Il Cliente, attivo nel commercio di prodotti freschi (patate e carote), ci ha contattato perchè, a causa dell'emergenza dettata dal corona-virus, ha picchi di domanda che si trova a dover gestire con meno personale a disposizione per effettuare le operazione di carico e scarico e di selezione dei prodotti. A questo si aggiunge la necessità di far mantenere agli operatori una distanza di sicurezza di almeno 1 m gli uni dagli altri. Questa necessità è presumibile che perdurerà ancora per svariati mesi, finchè non verrà trovato il vaccino contro il Covid 19. Di conseguenza, nell'ottica di effettuare un investimento di rapido ammortamento anche...

Sfida: Un importante produtrtore nazionale di patate di IV gamma ci ha manifestato un problema relativo alla propria linea di pelatura: una grande quantità di patate (il 50% circa) escono dalla pelatrice non perfettamente pelate e ciononostatnte non possono essere considerate prodotto da scartare. Questo fatto, oltre a causare un eccessivo carico di lavoro per le operatrici addette alla cernita, rende logisticamente molto complesso il ciclo di lavorazione, poichè queste patate devono esser riportate alla pelatrice. cosa abbiamo fatto: Innanzi tutto abbiamo verificato la quantità di patate oggetto di pelatura non completa: circa 2t/h! Quindi abbiamo valutato gli spazi a disposzione per la...

Sfida: Numerosi clienti ci domandavano di realizzare per loro una cubettatrice per zucche che non assomigliasse a nessuna di quelle sul mercato. Questo perchè le tradizionali cubettatricii industriali sono poco delicate e, con un prodotto delicato come la zucca, creano una sorta di "marmellata" anziché dei cubetti. Cosa abbiamo fatto: Abbiamo coinvolto uno di questi clienti ed un'azienda italiana costruttrice di macchinari per per l'agroalimentare, già nostra partner, al fine di metter a punto un prototipo  che avesse le caratteristiche necessarie per  cubettare una quantità significativa di zucche, mantenendone inalterate le caratteristiche, come se il taglio fosse fatto a mano; inoltre abbiamo chiesto...

Sfida: Il Cliente, un'azienda italiana produttrice di surgelati, ci ha interpellati perchè necessitava di avere l'assoluta certezza che nella linea di surgelazione di broccoli, melanzane, peperoni e zucchine non vi fosse presenza di pietre. Al contempo, su una linea parallela per pomodori e pomodorini, necessitava di inserire una stazione di sanificazione con peracetico. Questo poichè pomodori e pomodorini sono unici prodotti che non transitano dal blancher, e pertanto manifestano qualche criticità a livello di carica batterica. Due i vincoli: lo spazio, dato che con entrambe le vasche ci si va ad inserire su linee esistenti e la flessibilità, nel caso della prima vasca,...

Sfida: Un nostro Cliente, un'azienda nazionale produttrice di chips, ci ha interpellati perchè necessitava di automatizzare il nuovo magazzino ricevimento e stoccaggio patate , nonché  di una linea di pelatura e preparazione alla friggitura. La capacità oraria richiesta era di 30 t/h. Cosa abbiamo fatto: Abbiamo stilato una "short list" di fornitori di macchinari (tutti nord Europei) specializzati in soluzioni per il ricevimento e lo stoccaggio delle patate, che fossero in grado di garantire i desiderata del Cliente. Alla fine abbiamo optato per quello che, a fianco di una serie di macchinari standard (svuota big-bag doppio, riempi e svuota casse, lavatrici e calibratrici), ci...

Sfida: Un'azienda multinazionale, leader nel settore alimentare, specializzata in prodotti quali zuppe, brodi, pasta e prodotti precotti, necessitava di internalizzare la produzione di semilavorati per zuppe, al fine di aumentare la propria competitività nel segmento senza perdere marginalità. Siamo stati contattati per progettare una linea per lavare e tagliare in rondelle o cubetti: Carote Cipolle Patate Porri Sedano Zucca Zucchine Vincoli per la realizzazione del progetto erano: linea multiprodotto (ovvero una sola linea in grado di lavorare tutti i prodotti di cui sopra) spazio a disposizione limitato budget (quando non lo è?) Cosa abbiamo fatto: I nostri tecnici hanno individuato una serie di partner, sia italiani che starnieri, in grado di fornirci le macchine necessarie...

Sfida: Il Cliente, una grossa azienda nazionale di trasformazione dell'ortofrutta,  ci ha richiesto una taglierina a spirale per produrre spaghetti vegetali di zucca, zucchine e carote. Essendo già in possesso di una siffatta macchina, era alla ricerca di una soluzione che consentisse maggior produttività e, soprattutto, minori scarti. Nella fattispecie, erano stati posti limiti stringenti sia per quanto concerne la lunghezza che la sezione del prodotto spaghetto. Cosa abbiamo fatto: Abbiamo individuato una taglierina a spirale per vegetali in grado di lavorare contemporaneamente con 2 diversi gruppi di taglio: uno da 40-60 mm ed uno fino a 135 mm. La spaghettarice, dotata di 4 bocchetti...

Sfida: Il Cliente ci ha chiesto una soluzione per l'automatizzazione del confezionamento della lattuga iceberg, che garantisse anche una shelf life più lunga. Un' ulteriore sfida era costituita dal fatto che un numero importante di cespi di iceberg presentano delle foglie esterne molto lunghe ed umide, che non aderiscono al cespo, e quindi rendono molto difficoltoso il funzionamento di una confezionatrice automatica. Cosa abbiamo fatto: Abbiamo individuato nella fimatrice VePack 200 PHH di Brimapack la soluzione ottimale: è dotata di un sistema di alimentazione orizzontale compatto automatizzato (tavolo rotante), che funziona come "tampone", consentendo così ad un singolo operatore di ottenere la massima capacità...

Sfida: Alcuni mesi fa siamo stati contattati da un'azienda operante in Arabia Saudita, nell'ambito della lavorazione e commercio di ortofrutta. L'azienda chiedeva il nostro aiuto per capire se ci fossero i presupposti, ed a quale costo, per installare una linea di lavorazione per insalata di IV Gamma, tenendo presenti le abitudini di consumo locali e le normative vigenti nel paese Saudita. Veniva inoltre richiesto: di ottimizzare i flussi di lavorazione del prodotto fresco di razionalizzare la gestione dei fornitori, sia di macchinari che di materiali di consumo di reperire un servizio di assistenza più efficiente, individuando aziende locali, in grado di...

Sfida: Il nostro Cliente Spinerb, di Gorlago (Bg), si era aggiudicato un importante bando, relativo alla fornitura per le scuole di verdura tagliata in vari formati. La sua esperienza era però principalmente legata all'insalata, non avendo mai avuto a che fare con altri vegetali e con i diversi tipi di taglio che questi comportano. Cosa abbiamo fatto: Abbiamo iniziato analizzando insieme i volumi e le varie tipologie di taglio richieste, per passare poi ai possibili macchinari necessari, ed ai relativi costi. Approfittando della concomitanza con Fruitlogistica a Berlino, abbiamo visionato le varie alternative presso gli stand dei nostri partner, optando alla fine per una taglierina...

Sfida: Il  Cliente Azienda Agricola Conte Claudio, di Salizzole (VR), che dispone di una trentina di ettari coltivati ad asparagi bianchi e verdi, aveva individuato in una calibratrice elettronica la macchina necessaria per automatizzare la lavorazione dei propri prodotti; non disponeva però del budget necessario per l'acquisto. Cosa abbiamo fatto: Abbiamo reperito una calibratrice elettronica usata (del 2005), l'abbiamo rinnovata completamente, sia meccanicamente che a livello di software, quindi abbiamo integrato le luci per la determinazione del peso e sostituito la telecamera con una più moderna, dotata di maggiore definizione . Risultato: La produttività è passata da 3 a 5 quitali/h, riducendo nel contempo il...

Sfida: Il nostro Cliente Insalata Plus, di Lusia (FG), necessitava di incrementare significativamente la propria produzione di porri pelati, senza però aumentare la manodopera. Cosa abbiamo fatto: Ci siamo recati in Belgio e Olanda, presso diversi produttori e trasformatori, per visionare varie soluzioni (da quelle con taglio ad acqua a quelle con la pesatura automatizzata), al fine di trovare la soluzione pià adatta alle esigenze di Insalata Plus. La scelta è ricaduta sulla lavatrice/pelatrice Verhoest che, a nostro giudizio, ha un rapporto qualità prezzo davvero eccellente. Risultato: Mantenendo invariato il numero di operatori (6/7) la produzione di porri perfettamente pelati e lavati è praticamente raddoppiata: da...

Sfida: Il nostro Cliente Azienda Agricola Maselli, di Lesina (FG), necessitava di poter tagliare parte della propria produzione di asparagi (di vari calibri), al fine di ottenerne punte, che vengono poi vendute o fresche, in vaschetta, o  all'industria, per surgelazione. La lavorazione veniva fatta completamente a mano, con costi molto elevati e con rischi attinenti la sicurezza degli operatori, che devono maneggiare dei coltelli. Cosa abbiamo fatto: A seguito di un' attenta analisi dei requisiti per il prodotto finale, e dei flussi di lavorazione, abbiamo individuato nella taglierina pareggiatrice per asparagi Strauss la macchina adatta allo scopo. Abbiamo provveduto ad apportare delle modifiche, al...

Sfida: Il nostro Cliente Martini, di San Giorgio in Bosco (PD), acquistava spicchi di finocchio da un altro produttore: questo non gli garantiva consistenza né nella fornitura, né nel livello qualitativo. Cosa abbiamo fatto: In collaborazione con il nostro partner tedesco Foodcons abbiamo progettato una modifica alla taglierina spicchiatrice F3000, al fine di consentirle di poter lavorare anche i finocchi, che hanno diametro maggiore rispetto a quello dei prodotti tipicamente lavorati da questa macchina. Risultato: L'Azienda Martini ha potuto finalmente avere un prodotto perfettamente tagliato in spicchi, senza più la necessità di approvvigionarsi all'esterno. Questo ha consentito un aumento della marginalità ed un'ottimizzazione del processo produttivo,...

Sfida: Oltre 2 anni fa conoscemmo un coltivatore di cavoli italiano, in occasione di un open day Bejo (azienda sementiera) in Olanda. Ci spiegò di effettuare manualmente la raccolta del suo prodotto, mediante una squadra di raccoglitori molto efficiente. Ci disse anche di rendersi conto che questa procedura, per quanto ben gestita, comportava un grande dispendio di risorse e di tempo e che, pertanto, avrebbe volentieri valutato la possibilità di meccanizzare tale processo. Cosa abbiamo fatto: Ci siamo recati presso la sua azienda, abbiamo osservato il modo in cui veniva effettuata la raccolta ed abbiamo illustrato i vantaggi che sarebbero derivati dall'introduzione di...

Sfida: Il cliente Nonno Andrea ci ha manifestato la necessità diabbassare i costi di lavorazione degli asparagi bianchi che, grigliati e lessati, vengono messi messi sott'olio in vasetti di vetro. Prima di essere lavorati, gli asparagi devono essere calibrati e pelati: tali operazioni sono sempre state eseguita manualmente, con grossi aggravi sia di tempo che di costo. Cosa abbiamo fatto: Abbiamo proposto la calibratrice meccanica Sgorbati Easy Grade che consente, con un solo operatore, di lavare, tagliare e selezionare gli asparagi in 4 calibri, in funzione del diametro. Ad essa abbiamo abbinato la pelatrice a coltelli Tenrit Solo A che, grazie ai rulli di trasporto...

Sfida: Il cliente Ortosveva ci ha commissionato un'analisi per comprendere come migliorare il lavoro dello sfiorettato di broccoli e cavolfiori, che eseguivano manualmente, mantenendo un'altissima qualità ma riducendo i costi di lavorazione. In particolare, le specifiche richiedevano un prodotto tagliato delicatamente, in modo da non rovinarlo e presentarlo bene e, soprattutto, fioretti di grandi dimensioni, diversamente da quanto prodotto dalla maggior parte delle macchine, dedicate al mercato del surgelato. Ulteriori esigenze: La consegna della macchina entro 2 mesi dall'ordine e la possibilità di poterla provare "a noleggio" per 2 settimane. Cosa abbiamo fatto: Visitato 3 diverse aziende costruttrici di macchine sfiorettarici e diversi loro...