Dubai ospiterà presto la più grande fattoria idroponica del mondo. La nuova fattoria verticale coperta è una collaborazione tra Emirates Flight Catering (EKFC), una filiale di The Emirates Group, che fornisce cibo per Emirates Airline e tutte le altre compagnie aeree presso l'aeroporto internazionale di Dubai, e Crop One Holdings, piattaforma statunitense per lo sviluppo dell' agricoltura verticale e tecnologie sostenibili . Entrambe le aziende hanno investito 40 milioni di dollari USA in questa joint venture da record mondiale. Al completamento, l'impianto da 12.000 metri quadrati, l'equivalente di circa 365 ettari di terreni agricoli, porterà tre aziende agricole statunitensi a produrre tre...

Il ministero delle Politiche agricole comunica che l'ente pagatore Agea ha provveduto nel bimestre aprile-maggio 2018 all’autorizzazione al pagamento pagamento della Domanda unica, dello sviluppo rurale, del vino e dei programmi operativi, per un totale di 288 milioni di euro in favore di 75.575 beneficiari. Questi pagamenti risultano così ripartiti: • Domanda unica in favore di 16.304 beneficiari per una somma pari a 33 milioni di euro; • Programmi regionali di sviluppo rurale, che Agea gestisce, in favore di 40.892 beneficiari per un totale di 192 milioni di euro; • Programma Nazionale di Sviluppo Rurale - Assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante,...

Tra i molteplici convegni e meeting organizzati durante Macfrut, abbiamo trovato di particolare attualità ed interesse quello intitolato: Prodotti di IV Gamma - Scientific approach vs fake news (approccio scientifico contro le bufale), organizzato dal Prof. Giancarlo Colelli, del Dipartimento di Scienze Agrarie dell'Università di Foggia, e nel quale sono intervenuti scienziati di fama mondiale per fare il punto della situazione Sui prodotti di quarta gamma (verdure e ortofrutta fresca confezionata e già pronta per il consumo) si sono moltiplicate nel tempo una serie di leggende metropolitane. C’è chi è convinto che questi prodotti siano di qualità inferiore, più costosi, pieni...

Obbligo di pagamento entro 30 giorni ai fornitori di prodotti alimentari deperibili, divieto di cancellazione last minute o di modifiche unilaterali e retroattive degli accordi presi, Stati membri chiamati a individuare autorità nazionali che dovranno far rispettare le regole. Sono alcune delle novità della bozza di direttiva Ue sulle pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare. Il testo, di cui l'Ansa ha preso visione, dovrebbe essere presentato dalla Commissione europea prima della metà di aprile, a coronamento di un dibattito che a livello Ue dura da circa un decennio, durante il quale oltre venti Paesi membri hanno approvato leggi nazionali in materia. Anche...

L'Istituto svizzero Fibl e Ifoam (International Federation of Organic Agriculture Movements), in occasione di Biofach, la fiera internazionale del bio tenutasi a Norimberga, hanno reso pubblici i numeri relativi al biologico mondiale. La crescita è evidente a tutti i livelli: fatturato, numero di aziende e superfici collegate. Il rapporto The World of organic agriculture parla di oltre 80 miliardi di euro di fatturato complessivo, 2,7 milioni di produttori e 57,8 milioni di ettari coltivati con i metodi dell'agricoltura biologica. Fabrizio Piva, amministratore delegato Ccpb (l'organismo di certificazione e controllo dei prodotti agroalimentari biologici), ha così commentato: "Analizzando i dati impressiona il ritmo di...

Articolo ripreso da italiafruit.net del 19 Luglio 2017. Guarda l'articolo originale Manutenzione molto più semplice e operatività più veloce e fluida. Caratteristiche che permettono alla nuova generazione di raccoglitrici per carote di essere più affidabili e soprattutto di ridurre i costi operativi e di manutenzione per i produttori. Le raccoglitrici Asa-Lift, commercializzate in Italia da Sgorbati Group, ne sono un perfetto esempio. L'azienda lombarda sta per consegnare un'importante semovente – la Sp200 del costruttore danese - personalizzata nei dettagli per rispondere alle esigenze del cliente, un importante produttore italiano di carote. La macchina si muove sia con le ruote che con i cingoli,...

Articolo ripreso da italiafruit.net del 12 Giugno 2017. Guarda l'articolo originale Una questione di pochi grammi. Una precisione, però, che moltiplicata per centinaia di migliaia di confezioni può incidere considerevolmente sui risultati di un'impresa, soprattutto se il prodotto trattato è l'asparago. Da quando l'Azienda agricola Baraldo di Pernumia (Padova) ha inserito nelle proprie linee di lavorazioni le calibratrici e le pesatrici fornite da Sgorbati Group, il ciclo di lavoro è migliorato e diventato più efficiente. Uno scatto in avanti necessario per una realtà che ha 50 ettari di asparagiaie in produzione per 350 tonnellate di prodotto da lavorare all'anno. “Quest'anno abbiamo inserito una...

Articolo ripreso da italiafruit.net del 27 Aprile 2017. Guarda l'articolo originale Automatizzare il confezionamento delle insalate per proporre un prodotto filmato, con una shelf life maggiore e personalizzato. Una modalità di presentazione da tempo richiesta dalla grande distribuzione organizzata europea, ma che ora inizia a prendere piede anche in Italia. Sgorbati Group – azienda di Rezzato (Brescia) leader nella produzione e commercializzazione di macchinari e linee complete per la lavorazione dei prodotti ortofrutticoli – propone soluzioni che consentono di rispettare questi standard e permettono una notevole riduzione dei costi di manodopera, come spiega a Italiafruit News Giuseppe Sgorbati, general manager dell'impresa...

Articolo ripreso da italiafruit.net del 29 Marzo 2017. Guarda l'articolo originale Standardizzare la lavorazione è un fattore fondamentale nella filiera dell'asparago, soprattutto per quelle produzioni che devono essere commercializzate nei canali della grande distribuzione organizzata. Ecco perché le calibratrici stanno assumendo un ruolo sempre più importante e non a caso questi macchinari si arricchiscono di nuove funzioni che permettono di calibrare su più parametri, sia dimensionali che qualitativi. Sgorbati Group – azienda di riferimento nella produzione e commercializzazione di macchinari e linee complete per la lavorazione dei prodotti ortofrutticoli – registra una crescita esponenziale delle vendite di calibratrici elettroniche per asparagi. “I produttori...

Articolo ripreso da italiafruit.net del 31 Gennaio 2017. Guarda l'articolo originale A Fruit Logistica FtNon, azienda olandese specializzata nelle produzione di attrezzature per il settore alimentare, presenterà il primo detorsolatore al mondo per lattuga iceberg: il CoreTakr. Il macchinario in Italia sarà distribuito da Sgorbati Group, distributore esclusivo del marchio Ftnon nel nostro Paese. La macchina combina la tecnologia di presa intelligente con le più recenti tecnologie robotiche, un software altamente avanzato e telecamere 3D. La combinazione di queste caratteristiche del prodotto comporta una maggiore produttività ed efficienza, oltre ad una serie di altri vantaggi. Produttività. La produttività è un elemento chiave di...